Amstrad CPC464 e MP3

Ciao a tutti,
Quanti di voi possessori del glorioso Amstrad CPC464, si sono trovati o si trovano tutt’ora con il lettore a cassette rotto?.
Immagino già in molti piangere sul proprio CPC ricordando le favolose giornate passate a giocare con gli amici.
Orbene, oggi abbiamo un’altra soluzione della Nonna per far tornare in vita il nostro amato CPC utilizzando un qualsiasi lettore MP3, pochi pezzi disponibili in casa e un comunissimo lettore da 5 euro o un ipod (ma anche un altra sorgente analogica volendo).

Tempo di realizzo: 10/15 min.

Nella nostra modifica, non avendo trovato al volo un jack femmina, abbiamo usato un jack maschio. Le saldature (due) sono le seguenti.
Per prima cosa, dopo aver staccato il corpo tastiera dal monitor ed aver scollegato la corrente.
Recuperate un jack mono simile a quello che vedete in foto (magari già con i fili).

IMG_0727

Apriamo il CPC

Prendete la tastiera del CPC464, giratela e togliete tutte le viti.

Fate attenzione ad aprirlo, avendo le piattine della tastiera molto corte. nel caso si dovessero staccare, le potete tranquillamente rimettere facendo molto piano.
Staccare i fili del registratore, sempre delicatamente.

interno_CPC464

Prendete il jack e saldate la massa su HEAD – e l’altro filo su + esattamente come in figura.

IMG_0726

 

Alla fine ho aggiunto un po di colla calda per “rinforzare” le saldature (non sono bravo a saldare :D)
A questo punto potete far uscire il filo del jack da dietro l’Amstrad e richiudete.
Potete caricare giochi in formato MP3 (li trovate googlando) con lo stesso procedimento della cassetta vera:

  • Preparate il vostro lettore mp3 con il gioco da caricare.
  • Sul CPC date il comando run” e fate partire il lettore.
  • mantenete il volume (a destra del datassette) non piu’ alto di 3/4.

L’operazione è veramente semplice.. e se ci sono riuscito io….

IMG_4581

Buon Retrogaming.

N.B. Non mi ritengo responsabile di nel caso di fusioni o distruzioni di massa derivanti dalla modifica o qualsiasi altra rottura/esplosione del vostro amato CPC . Operate a vostro rischio e pericolo 🙂

Fabrizio Radica

Fabrizio Radica

Fabrizio Radica nasce nel '75. Appassionato di Computers, Videogames, Musica ed Arte. Ormai ha fatto pace con se stesso ammettendo di essere un Nerd :D

Potrebbero interessarti anche...