Fiera campionaria di Rovigo

Anche questa (fiera) è stata fatta.
Abbiamo passato due giorni da favola presso la Fiera Campionaria di Rovigo nello spazio espositivo della Confesercenti, allestendo un’area con 3 monitor e 4/5 console.

In questi giorni di fiera, abbiamo messo in scena un Commodore64 seconda versione con monitor 1084s e la ormai indispensabile 64SDInfinity di Manosoft, coadiuvata da un EasyFlash per caricare velocemente alcuni classici come Pacman, Donkey Kong e Galaxian.
Un Amstrad CPC 464 e relativo monitor CTM644 con una modifica che permette di caricare i giochi in formato Mp3 da una qualsiasi sorgente digitale che nel nostro caso era un Samsung Tab 7.
Un Nintendo NES con l’immancabile Super Mario Bros e Duck Hunt accoppiato con la pistola Zapper.
Un Atari VCS collegato via antenna ad una TV e svariati giochi tra cui, Mario Bross, Jr Pacman, H.E.R.O (immancabile).
Un Super Nintendo gentilmente concesso dal nostro amico Davide Bettarello
Un NEOGEO MVS con Jamma auto-costruita e cartuccia 121in1 del nostro sempre presente Koney.

IL PUBBLICO IN FIERA
Il Commodore64 ha riscosso molto successo tra i “giovanissimi” 40enni che hanno avuto modo di rivivere momenti di spensieratezza.
Qualcuno si è rimesso dopo tanto tempo a giocare a Ghost’n’Goblins o Double Dragon raccontandoci con una forte emozione, il tempo speso con queste meraviglie.

L’Amstrad è stato riconosciuto da molto ma non da tutti ed è stato elogiato per i colori e la qualità dell’immagine.

Il Nes è stato letteralmente preso d’assalto dai bambini che riconoscevano istantaneamente Mario!

il VCS è stato apprezzato molto dai puristi e dagli estimatori del RetroGaming che, per fortuna, non sono mancati.
Tanti, tantissimi sorrisi sono stati strappati dalla gente di passaggio.  Moltissimi si sono fermati per raccontare ai propri figli i computer della loro “gioventù” e i più esperti, raccontavano anche il funzionamento dei floppy disk e delle cassette.

C’è stato un momento in fiera dove gli altri espositori, ci hanno chiesto di smetterla perchè “rubavamo” la scena ai loro prodotti… detto col sorriso, ma non sappiamo poi quanto… col sorriso.

Non è stato trascurato un assaggio al “futuro” con la Realtà Virtuale supportata da un Samsung Gear VR e Samsung S6 con giochi e progetti appositamente realizzati con XTeam Software per l’evento.

AMICI e RINGRAZIAMENTI
Non sono mancati (e spero non manchino mai) gli irriducibili, coloro che ci seguono ormai da tempo e che salutiamo, con sincero affetto per la loro costanza nel supportarci con le loro appassionate sezioni di gioco.
Un Ringraziamento anche a chi si è mosso per donarci vecchie glorie come un Atari 2600 Darth Vader ed una Stampante Commodore boxata ed integra. Sono cose che tratteremo con molta cura.
Ringraziamo il Censer ente fiera, la Confesercenti e Marco Bressanin per  l’opportunità, la professionalità e la simpatia.
Ringraziamo anche DeltaRadio per l’intervista Live fatta il sabato.

CONSIDERAZIONI
Stiamo ormai presenziando in molte manifestazioni, fiere ed eventi di carattere sia ludico che culturale, e vorremmo sottolineare come tutto questo, sia possibile solo grazie alla passione di tutto lo staff e a tutte quelle persone che stanno cominciando a credere nel progetto RetroAcademy.

 

Non ci resta che chiudere il sipario che si riaprirà molto presto con nuovi eventi.
Nell’attesa, seguiteci sul gruppo Facebook per dettagli ed informazioni sulla nostra passione.

Contattateci per Manifestazioni, Eventi e Fiere! 

Grazie a tutti,
Lo Staff

Le foto dell’evento:

[Best_Wordpress_Gallery id=”28″ gal_title=”Confesercenti-2016″]

Fabrizio Radica

Fabrizio Radica

Fabrizio Radica nasce nel '75. Appassionato di Computers, Videogames, Musica ed Arte. Ormai ha fatto pace con se stesso ammettendo di essere un Nerd :D

Potrebbero interessarti anche...