Pixel Night, buona la prima

Il primo evento Pixel Night di Retroacademy a Milano in collaborazione con Kaliki Retro Mods e ospitato dai ragazzi del 404 e-sport bar, non poteva andare meglio; la risposta dei partecipanti all’evento è stata grandiosa.

La serata si è svolta all’insegna del divertimento sia per le vecchie che le nuove generazioni. Vedere ragazzi e adulti videogiocare alle glorie degli anni ’80 e ’90 l’uno affianco all’altro è stato emozionante anche per gli “addetti ai lavori”.

Anche in questa occasione abbiamo avuto modo di constatare come queste macchine per molti, datate od obsolete, sono ancora in grado di unire giovani e meno giovani in un momento di puro divertimento senza barriere o limiti.

15016362_10154062859438994_165646074975749239_o

All’appello erano presenti un Commodore 64 e il suo rivale storico ZX Spectrum, le console di casa Sega e Nintendo, rispettivamente con Megadrive e Saturn da una parte e Famicom e Super Famicom dall’altra, la wildcard PC Engine, il sempreverde Neo-Geo MVS e un mini cabinato Weecade.

È stato molto bello vedere i visitatori incuriositi sia dai giochi in sé che dalle macchine su cui girano: alcuni erano stati anche abili programmatori di macchine Commodore e Sinclair ed è stato molto piacevole scambiarsi opinioni e ricordi su trucchi e tecniche utilizzate per superare determinati limiti hardware.

14991409_10154062859833994_4507998147656712531_o

Un ringraziamento particolare va a tutto lo staff del 404 ed in particolare a Damiano e Lorenzo che sono riusciti a soddisfare il palato dei partecipanti con gustosi panini, piadine e ottimi cocktails e a Benny che, grazie alla sua accoglienza, è riuscita a far sentire a casa propria tutti i presenti.

15016399_10154062859763994_4750941334468779321_o

Si replicherà giovedi 24 novembre dalle 20 in poi sempre al 404 in via Torricelli 3 a Milano.

Ricordate inoltre, che saremo presenti anche sabato 19 Novembre a Pastrengo (Verona) in occasione dell’evento “Quelli che i videogiochi”.
Verrano esposti cabinati da sala giochi originali come Pac-Man, Space Invaders, Nibbler. Flipper come il Cactus Canyon e non mancheranno computer Amiga e console Arcade che hanno fatto storia.

Seguiteci sul gruppo Facebook perché abbiamo altre sorprese.

 

 

Alessandro Bulgarelli

Alessandro Bulgarelli

Alessandro nasce nel 1974. Appassionato di hardware e di videogiochi non ha mai smesso di coltivare la sua passione. Con un un occhio di riguardo verso gli arcade, si è autocostruito un cabinato per riportare a casa sua quelle emozioni di un periodo ormai passato ma sempre vivo nel suo cuore.

Potrebbero interessarti anche...